Monte Disgrazia Corda Molla, 3678m

MONTE DISGRAZIA 3678m

Corda Molla

Per Corda Molla si intende la bellissima Cresta Nord del Monte Disgrazia, che parte dal colle tra Il Disgrazia e il Pizzo Ventina e conduce direttamente sulla vetta a quota 3678m.

La salita è una bellissima cavalcata in uno degli angoli più selvaggi e remoti delle Alpi Centrali, a picco sulla vertiginosa parete nord.

Una chicca da gustarsi grazie all’avventurosa notte in Bivacco ai piedi della montagna.



PROGRAMMA

La salita al Monte Disgrazia per la Corda Molla avviene in due giorni sul versante nord della montagna per la vallata di Chiareggio.

Giorno 1: Ritrovo presso il meeting point prestabilito e trasferimento al parcheggio di Chiareggio in Val Malenco. Si sale tramite larga e ripida mulattiera al rifugio Gerli Porro e successivamente in direzione del ghiacciaio del Pizzo Cassandra. Risalendo la sinistra orografica della valle si arriva prima al bivacco Taveggia e tramite il Canale della Vergine al bivacco Oggioni. Qui ci si cucina da mangiare con fornelletto a gas e ci si prepara a bivaccare alla base della parete.

Giorno 2: Dal bivacco si raggiunge in breve l’attacco della cresta che si segue lungamente fino alla vetta a quota 3678m. Da qui con una serie di calate si giunge al successivo tortuoso percorso che conduce all’alpe Ventina e di nuovo a Chiareggio.



A CHI E’ DEDICATO

La salita al Monte Disgrazia per la Corda Molla è un itinerario alpinistico articolato e abbastanza lungo adatto ad alpinisti con buon allenamento e precedenti esperienze in quota e su creste rocciose.

Il dislivello del primo giorno è di circa 1500 mds con passaggi di circa 3° grado e la notte si dorme in comodo ma spartano bivacco, dove ci si deve cucinare da mangiare ciò che si è portato in spalla…

Il dislivello del secondo giorno in salita è di circa 600m con passaggi di arrampicata su esposta cresta e una lunga discesa con numerose corde doppie con un dislivello totale di circa 2100 mds.



COSTI

  • 950 € per un cliente.

Rapporto Guida Cliente 1-1

La quota comprende: accompagnamento della guida, affitto di piccozza, imbragatura e ramponi, assicurazione RC.

La quota non comprende: I trasferimenti, gli impianti di risalita, la mezza pensione dei clienti e della guida in rifugio in caso di pernottamento e tutto non compreso nella voce “la quota comprende”.

L’iscrizione si intende effettuata all’atto del versamento della caparra pari al 50% del costo dell’attività e deve avvenire entro 7 giorni dalla partenza di essa.

Iscrivendosi vengono accettate le condizioni di vendita riportate sul sito.

Ulteriori informazioni importanti al seguente link:


ISCRIZIONI

Per iscrizioni o maggiori informazioni contattate direttamente la segreteria tramite messaggio WhatsAPP con il tasto verde:

oppure direttamente al numero di telefono:

+39 3921437667

oppure tramite email al seguente indirizzo email o compilando il format qui di seguito:

info@mountaindreamguide.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: